Basso medioevo Vigevanese e la fase pre-viscontea: La Lega Lombarda II si allea con Vigevano per sconfiggere FEDERICO II ,

Il viaggio nell’indagine storica del Basso medievo Vigevanese che andrà poi a cercare tutto il  resto anche nella fase Longobarda è al suo inizio. Ora ci troviamo ad indagare sulla dinastia Hohenstaufen.

Intanto di chi parliamo e dove si inserisce nell’albero genealogico della “struttura” imperiale famigliare?

federico_ii_svevia_1

LE VICENDE CHIAVE  della presenza di Federico di Hohenstaufen (Jesi, 26 dicembre 1194Fiorentino di Puglia, 13 dicembre 1250)

Dalla distruzione del ponte alla conquista del castello alla sconfitta da parte della Lega Lombarda II

 

archivio_documenti_1_storico_barbarossa_1
Vigevano da archivio storico

 

PREMESSA

Tra l’anno 1000 ed il 1347 o meglio 1363, sono successe alcune cose che meritano una analisi. Per ora la più curiosa ed interessante risale ai tempi di Federico II che occupa Vigevano nel 1219. Milano riesce a  liberare vigevano alleandosi con la sua Lega Lombarda  nel 1226-27.

DOCUMENTI POCO ESPOSTI

I documenti del cartario Colombo e la fonte primaria di Simone dal Pozzo presso l’archivio storico indicano la data del 18 Novembre 1226, come data di sicuro interesse. Che relazione intercorre tra la cacciata del NIPOTE!!!!DEL  Barbarossa e le modifiche di assetto urbano e territoriale? Lo vedremo nel prossimo articolo. Per ora ci limitiamo ad indicare questo momento e daremo ulteriori indicazioni, sul comportamento “politico” e strategico del Barbarossa E DEL SUO NIPOTE!! ( FEDERICO II) anche in merito alla presenza a Vigevano, di una famiglia appartenente all’esercito dei Crociati e precisamente la famiglia Biffignandi.

RIFLESSIONE SULLO SVILUPPO DELLA CITTA’

Non sappiamo se vi fossero altre famiglie di “crociati” ma, la documentazione d’archivio ha fatto emergere questi dati. Come si configura questo aspetto, nell’ambito della  costruzione del castello anche in rapporto a Milano, lo vedremo con la connessione, relativa alla sequenza costruttiva in rapporto agli eventi. Nei vari siti enciclopedici in cui di esprime la storia di Vigevano ci chiediamo come mai alcuni specifici dati sono poco considerati, forse perchè chi fa storia è schierato politicamente? non lo sappiamo ma di fatto il  NIPOTE !!!! DEL Barbarossa a Vigevano è stato un eccellente corruttore e forse anche lo stesso Barbarossa , ma ancora non lo sappiamo.

IL RE DE ROMANI CONQUISTA VIGEVANO 

Distruzione del ponte sul Ticino ( ironia della sorte)

Ma andiamo per fasi distinte. Nel 1219, viene menzionata la distruzione di un ponte da parte di Federico Re de Romani ( IL NIPOTE !!! DEL  Barbarossa) . Questo dato indica come anche nei tempi antichi, qualcosa o qualcuno aveva interesse ad isolare Vigevano da Milano, per ragioni strategiche d’impero. Dīvĭdĕ et īmpĕrā [‘divide et ‘impera], «dividi e comanda».

Ecco il documento originare del cartario di Simone dal Pozzo, sito presso l’archivio storico di Vigevano.

archivio_documenti_1_storico_barbarossa_1

L’ordine di Federico II è perentorio, distruggere il ponte vigevanese sul Ticino senza più riedificarlo in data 28 agosto 1219. Diciamo che Vigevano non ha avuto un buon rapporto con il Barbarossa E NEMMENO CON IL NIPOTE!!  e forse qualcuno è ancora un po’ irritato per questi fatti. Ma andiamo oltre. Ci sono altri suggestivi eventi che riguardano la città.

FEDERICO II ESTENDE I PRIVILEGI 

Il giorno dopo ( 29 agosto 1219)  FEDERICO II estende i privilegi pavesi sulle giurisdizioni vigevanesi. Osservare la storia con l’occhio architetturale ed urbanistico, ci fa capire le dinamiche attraverso una nuova ottica, ed attraverso una serie di dettagli che ci consentirà di restituire un quadro “organico” e non “parziale”.

LE EREDITA “IMPERIALI” TERRENI POSSEDIMENTI POTERE DENARO.

Se mi inventassi tutto sarei considerato un diffamatore del Barbarossa o meglio della sua dinastia per essere più precisi. Non ci lasciamo andare noi di archiram in queste rivalse infantili, ma lavoriamo in modo imparziale. Il documento qui sotto genera addizionali  indicazioni delle dinamiche strategiche di Federico II. Direttamente dall’archivio storico di Vigevano. Lavoreremo in un secondo tempo su chi fosse Enrico VI, perchè sono segnalati privilegi in modo “ereditario” e questo fa riferimento a numerosi terreni presenti nel territorio di Vigevano.

rederomani_1219_29_agosto_1
Vigevano da archivio storico

 

IL CASTELLO è  DI FEDERICO II

Il 20 ottobre 1219, il Castello di Vigevano è citato come edificio sotto la Custodia del Re de Romani ( Federico II ), di conseguenza tutta la città è sotto il suo controllo. Questa analisi mono-direzionale ci servirà per capire cosa, successe, negli anni immediatamente seguenti e fare una riflessione sull’oggi.

20_ottobre_1219
Vigevano da archivio storico

 

LA LEGA LOMBARDA SI LIBERA DI FEDERICO II.

18 Novembre 1227 una data storica.

Il dato chiave che secondo me è importante, è la data del 18 Novembre 1227, in cui la seconda Lega Lombarda ( LL2) si allea con Vigevano per andare contro  Federico II. Questa data genera una svolta che poi consentirà ai  Visconti di avere un lavoro pre-confezionato dal punto di vista politico in merito al disegno del ducato e della forte relazione geografico economica tra Vigevano e Milano. Se dovessimo strizzare l’occhio agli amici della Lega Lombarda vigevanese di oggi, diremmo che anche Vigevano ha la sua “Pontida” anche se il Barbarossa fu Federico I . Ma parecchie sono le cose ancora da mettere in relazione per oggi ci fermiamo a quest’ultimo documento d’archivio. Un inciso è da fare indicando il fatto che questa è solo una parte dei 600 documenti  estratti dall’archivio, durante il 2015.

Vigevano archivio storico
Dal cartario di Simone dal Pozzo emerge il dato della seconda Lega Lombarda e dell’estesa alleanza che comprende anche Vigevano ( 18 novembre 1227)

Ci sono alcune riflessioni da fare riguardo leggende confermate o smentite, in modo abbastanza infantile e che troveranno  risposta nelle prossime settimane qui perchè, quello che abbiamo scoperto è sconcertante.

@Leorbath a cura di www.archiram.com

 

Info integrative :

https://it.wikipedia.org/wiki/Federico_II_di_Svevia